Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui: Dettagli

Accetto cookies

Storia

L'acquisto

Cascina La Secca è situata nel comune di Monticelli d' Ongina, in provincia di Piacenza e a pochi chilometri dalla provincia di Cremona. Solitaria tra i campi, come si addice ad una tradizionale cascina a corte, è stata una delle residenze dei conti Manfredi. Successivamente è stata acquistata da Lino Menta, il quale merita una citazione in questa pagina: è stato lui il precursore dello spirito di festa e di gioia che tutt'ora aleggia nella tenuta. Il 16 Giugno 1987 è il capofamiglia Gusto ad avere il colpo di genio di acquistare una delle cascine più grosse della provincia di Piacenza, deciso a togliersi lo sfizio della casa in campagna, ancora oggi di proprietà della famiglia Franchi.

Un cambiamento inaspettato

La locazione degli spazi è iniziata per caso nei primi anni '90, dall'esigenza di portare le feste del proprietario fuori dell'abitazione principale. Nel terribile giugno 1998 Donna Cosetta, implacabile ed impavida padrona di casa, si sbarazzò in pochi mesi di amici, conoscenti e festaioli che capitavano alla Secca a tutte le ore con allegri, ma troppo esuberanti, intenti. Così, il povero Gusto, festaiolo per natura, si trovò senza l' ambìto luogo di ritrovo... cominciò così ad "aggiustare" la stalla piccola, smontando le mangiatoie dei vitelli, organizzando una cucina di fortuna con qualche vecchio neon ed un pavimento di cemento grezzo. Da allora si è fatta tanta strada e soprattutto tante ristrutturazioni ed è così nato un nuovo appassionante lavoro, per il quale tutta la famiglia sembra essere portata... anche Donna Cosetta!

Orgoglio di famiglia

Da allora la Secca ne ha passate "di cotte e di crude" rischiando di diventare sede di una discarica di rifiuti speciali. In quella occasione la famiglia Franchi si è resa conto che l'allegria, a volte, non serve solo a far festa: servì ad unire i più coraggiosi ed impavidi della zona in un' appassionata lotta pacifica. Erano pochi, ma cattivissimi e furbi! Hanno vinto e hanno scongiurato il rischio di trasformare la nostra bella campagna in una discarica! Sì, leggete bene, c'è orgoglio e tanta emozione perchè se non c'è una discarica lo si deve soprattutto a Gusto!

Un'oasi di serenità

Oggi la Secca è diventata, oltre che la residenza della famiglia Franchi, una delle più ambite location per matrimoni e cerimonie. La Secca è oggi un luogo circondato dal verde dove si respira un'atmosfera allegra e spensierata, un'oasi di serenità. Marco Franchi, figlio di Gusto, racconta: "Ho visto e vissuto talmente tante feste in questi saloni che ormai immagino di tornare indietro nel tempo, nella seconda metà del 1700, e vedere i conti Manfredi festeggiare la posa del primo mattone della Secca con musica, canti e balli."